Cronaca Nesima / Via San Leone

Piazza di via San Leone, un luogo senza regole in mano ai vandali

Piazza di via San Leone sembra essere uno spazio senza regole dentro la città. Qui l'inciviltà, il sopruso e l'assenza di qualsiasi forma di legge regnano sovrani

Piazza di via San Leone, vicino viale Mario Rapisardi, sembra essere uno spazio senza regole dentro la città.  Qui l’inciviltà, il sopruso e l’assenza di qualsiasi forma di legge regnano sovrani.

Tra le problematiche principali di questa zona l’abbandono degli  interventi di manutenzione da parte del Comune. “Dal 2009 esiste un progetto europeo per la radicale ristrutturazione dell’intero sito – afferma Antonio Siscaro, presidente del consiglio della municipalità  “San Leone -Rapisardi”-  sfortunatamente , di questo piano di interventi, nessuno ne sa più nulla. Bisogna fare in modo che questa piazza torni ad essere il principale luogo di aggregazione del quartiere  - continua Siscaro – l’arredo urbano deve essere completato nel più breve tempo possibile e così pure la pavimentazione e le aiuole . Il quartiere ne ha un estremo bisogno”.

A tutto questo si aggiunge il problema del posteggio selvaggio, infatti lungo la piazza le auto sono parcheggiate nei modi più fantasiosi, sembra proprio che piazza di Via San Leone sia la terrà di nessuno.

Altro problema che ci viene segnalato dagli abitanti del quartiere è la scarsa sicurezza, qui i vandali arrivano persino a smantellare le basole dei marciapiedi per puro divertimento.

Altra questione sono i tombini di ghisa che sistematicamente spariscono di notte in tutto il quartiere.    “Questa piaga deve essere debellata perché provoca decine di incidenti a pedoni ed automobilisti che finiscono con le ruote o i piedi dentro queste buche” - conclude Antonio Siscaro.
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza di via San Leone, un luogo senza regole in mano ai vandali

CataniaToday è in caricamento