Rubano uno scooter in piazza Santa Maria di Gesù: arrestati due minorenni

I due giovanissimi alla vista dei carabinieri hanno provato a scappare, ma sono stati fermati in via Filzi

Foto d'archivio

Due catanesi di 16 e 17 anni, responsabili di furto aggravato in concorso sono stati arrestati dai carabinieri di piazza Dante. Beccati dagli uomini del nucleo operativo a bordo di uno scooter Kymco forzato e rubato poco prima in piazza Santa Maria di Gesù i due giovanissimi ladri, appena notati i carabinieri hanno provato a fuggire. Ne è scaturito un articolato inseguimento terminato in via Fabio Filzi,  luogo in cui sono stati bloccati ed ammanettati.

Sotto il sellino dello scooter i carabinieri hanno trovato  e sequestrato gli arnesi (grimaldelli, pinze e chiave inglese) utilizzati dai malviventi per manomettere il bloccasterzo e rubare il motociclo. Il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario, una studentessa catanese, mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al centro di prima accoglienza per minori di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento