rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Civita / Via Etnea

Piazza Università, gli ruba il cellulare minacciandolo con un coltello: arrestato

Il furto è avvenuto in pieno centro storico lo scorso 2 luglio, la giovane vittima avrebbe seguito il ladro fino a quando non gli è stato intimato di smetterla

Un minorenne ha denunciato il furto del proprio cellulare il 2 luglio in piazza Università. Il fatto sarebbe accaduto mentre il giovane stava seduto su una panchina, dove sarebbe stato avvicinato da un uomo armato di coltello, con cui gli aveva intimato di consegnarli subito il telefono. Una volta ottenuto, l’uomo si sarebbe allontanato a piedi in via Etnea in direzione di Piazza Duomo. Il ragazzino, nella speranza di poter recuperare il proprio telefono avrebbe cominciato a seguire a distanza l'uomo il quale, accortosi dopo un po' della sua presenza, gli si sarebbe avvicinato minacciando di ucciderlo. A quel punto, il giovane avrebbe avvisato le Forze dell'ordine, fornendo anche una descrizione del malvivente.

Dopo la denuncia, gli agenti della polizia di Stato si osno messi alla ricerca del ladro. Un uomo accovacciato su un marciapiede, in zona San Berillo Vecchio, perfettamente corrispondente alle descrizioni fornite. L'uomo, una volta avvicinato dagli agenti, ha ammesso di avere rubato il cellulare, di cui si era già disfatto, per essere sottoposto a perquisizione personale all'esito della quale veniva rinvenuto un coltello a serramanico con all'estremità un filo di lana rossa. Particolare, questo, già citato ai poliziotti dalla giovane vittima. Il malvivente, con diversi precedenti di polizia, è stato arrestato per il reato di rapina pluriaggravata e accompagnato in questura per gli adempimenti di rito. L’arresto è stato convalidato dal gip, e per l’arrestato è stato disposta la permanenza in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Università, gli ruba il cellulare minacciandolo con un coltello: arrestato

CataniaToday è in caricamento