rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Piazza Università, sferrano un pugno ad una passante per rubarle il telefono

Grazie alle dettagliate descrizioni dei rapinatori fornite dalla vittima e grazie all’approfondita conoscenza del territorio e delle dinamiche criminali, gli operatori delle volanti hanno rintracciato i due responsabili

Le volanti della polizia hanno arrestato Maria Giovanna Giuffrida, classe 1990, e Pietro Pulvirenti, classe 1998, entrambi pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, poiché responsabili del reato di rapina impropria in concorso. I due malviventi, si sono avvicinati a una donna che si trovava a piedi in piazza Università e, sorprendendola alle spalle, dopo averle sferrato un pugno per farle cadere il telefonino, l’hanno strattonata, si sono impossessati dell’apparecchio e poi sono fuggiti via appiedati. Grazie alle dettagliate descrizioni dei rapinatori fornite dalla vittima e grazie all’approfondita conoscenza del territorio e delle dinamiche criminali, gli operatori delle volanti hanno rintracciato i due responsabili all’interno delle viuzze del quartiere di San Berillo Vecchio, mentre erano ancora in possesso della refurtiva. I due sono stati arrestati e accompagnati in Questura, dove sono stati riconosciuti senza ombra di dubbio dalla vittima che ha formalizzato la denuncia e riavuto il suo cellulare. Di quanto accaduto è stato notiziato il Pm di turno che ha disposto per i due gli la misura degli arresti domiciliari presso le loro abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Università, sferrano un pugno ad una passante per rubarle il telefono

CataniaToday è in caricamento