Picanello, nasconde la droga in una grondaia: pusher arrestato

I carabinieri hanno bloccato il pusher trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 7 grammi

I carabinieri della squadra Lupi hanno arrestato Fabio D'Alessandro, 33enne catanese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera, i militari, durante un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio nel popolare quartiere Picanello, hanno notato l’uomo nei pressi di piazza Universiadi prendere contatti con occasionali acquirenti e consegnare loro delle bustine, ricevendo in cambio denaro.

In particolare i militari hanno osservato il 33enne prelevare di volta in volta in via Capriolo le bustine in una finta grondaia, poggiata a terra ed accostata al muro di un’abitazione. Immediatamente intervenuti i carabinieri hanno bloccato il pusher trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 7 grammi e la somma in contante di 60 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta guadagno dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati.

D'ALESSANDRO Fabio-2

L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento