rotate-mobile
Cronaca

Controlli a Picanello e Barriera: sanzionato il bar Castello e un panificio

Il titolare del bar di via Leucatia e quello del panificio "La Michetta" sono stati multati per occupazione abusiva di suolo pubblico. Sequestrata un'ambulanza senza regolare autorizzazione sanitaria

Ancora controlli sul territorio da parte degli agenti del commissariato Borgo-Ognina, insieme al personale del reparto annona e della squadra ambientale della polizia municipale. Questa volta sono state fatte verifiche nelle attività commerciali dei quartieri di Picanello e Barriera.

Il titolare del Bar Castello di via Leucatia e quello del panificio "La Michetta" di via Vitaliano Brancati sono stati ancora una volta sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico, con conseguente sequestro di tavoli e sedie.

LA REPLICA DEL LEGALE DEL BAR CASTELLO

Controlli anche per tre autolavaggi in in viale Ulisse, via Licciardi e via Borrello. Tutti e tre erano in regola con le autorizzazioni comunali previste ed erano in possesso di regolari contratti di per lo smaltimento di acque sporche, uno soltanto è stato sanzionato al pagamento di 1032 euro per mancanza di autorizzazione per le attività rumorose rilasciata dal Sindaco.

Accanto ad uno degli autolavaggi, precisamente vicino a quello via Licciardi, alcuni sospetti  hanno condotto gli agenti ad effettuare un controllo in un’abitazione nella quale è stato individuato un contatore manomesso e l’intestataria è stata indagata in stato di libertà per furto di energia elettrica ai danni dell’Enel.

Sequestrata anche un'ambulanza appartenente alla “Sanitas Assistance Onlus”, intercettata nei giorni scorsi all’interno dell’Ospedale Cannizzaro. Da accertamenti Asp emergeva che lfosse priva di autorizzazione sanitaria. Il conducente è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a Picanello e Barriera: sanzionato il bar Castello e un panificio

CataniaToday è in caricamento