Lite a Picanello, aggredisce il fratello con una forbice: ferita anche la madre

I poliziotti, entrati nell'appartamento, hanno trovato due uomini riversi a terra, uno con il volto tumefatto e una ferita sullo zigomo destro e l’altro con ferite sanguinanti

La polizia ha arrestato il pregiudicato M.C. per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Nel pomeriggio di ieri, le volanti sono state inviate presso un’abitazione nel quartiere Picanello dove era stata segnalata una animata lite in famiglia con un uomo armato di coltello.

Sul posto, i poliziotti una volt entrati all’interno dell’appartamento, hanno trovato due uomini riversi a terra, uno con il volto tumefatto e una ferita sullo zigomo destro e l’altro con ferite sanguinanti al braccio destro e alla mano destra. Gli agenti accertavano che il M. C. era entrato all’interno dell’abitazione, per futili motivi ed in preda all’ira e, afferrando una forbice, aveva colpito più volte il fratello Alessandro agli arti superiori.

Quest'ultimo, al fine di difendersi, aveva colpito l’aggressore al volto procurandogli una ferita allo zigomo destro. All’interno dell’abitazione è stata identificata l’anziana madre dei due che durante l’episodio era stata anche lei colpita da M. C. con calci e pugni.

L’aggressore, nonostante la presenza degli agenti di polizia che nel frattempo lo avevano bloccato cercando di trattenerlo con non poca difficoltà, aveva continuato a minacciare di morte il fratello esclamando: “Tanto ti ammazzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

M. C., già nel mese di ottobre dello scorso anno, aveva tentato di aggredire la madre e il fratello sempre utilizzando delle forbici senza però riuscire nell’intento. L'uomo è stato così tratto in arresto e condotto presso gli uffici della Questura di Catania per poi essere trasferito alla casa circondariale di “Piazza Lanza” in attesa della convalida del Giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento