Mercato di Picanello, verifica dell'assessore Di Salvo

Su richiesta degli operatori commerciali l'assessore alle manutenzioni si è recato nel cantiere dello storico mercato

L'Aìassessore alle manutenzioni Salvatore Di Salvo, alla presenza del consigliere Daniele Bottino, del responsabile tecnico, il geometra Orazio Santonocito, su richiesta degli operatori commerciali, ha effettuato questa mattina una verifica al cantiere del mercato storico al coperto di Picanello. Gli interventi sono finalizzati alla manutenzione della struttura ed al suo adeguamento alle norme in materia di igiene e sicurezza. A conclusione dei lavori, all'interno dell'area mercatale, troveranno allocazione in uno spazio coperto 32 box e 5 botteghe destinati alla vendita di merceologia alimentare. L'incontro è stato l'occasione per verificare, con il responsabile dell'impresa, il regolare andamento dei lavori e che la consegna avvenga entro i termini stabiliti dal contratto, e cioè maggio 2017.

Sul sopralluogo il vice presidente della seconda municipalità  Alessandro Campisi ha affermato:"Accogliamo con soddisfazione il sopralluogo degli assessori Di Salvo e Bosco per visionare l’andazzo dei lavori all’interno del mercato al chiuso di Picanello. Una cantiere che tutto il territorio aspettava da anni per rilanciare un’area abbandonata per troppo tempo e che rischiava di trasformarsi in una delle tante incompiute presenti nel nostro territorio. Sin dal primo momento del nostro insediamento gli operatori del settore ci avevano chiesto di sviluppare un piano di interventi per rilanciare il commercio all’interno della II circoscrizione. Dopo decine di conferenze dei servizi l’area fieristica di via Duca degli Abruzzi a maggio tornerà a nuova vita. Un obiettivo raggiunto grazie alla fattiva collaborazione di tutti i soggetti interessati".

 “ Nel nostro territorio è ancora vivo il precedente cantiere di riqualificazione del sito che si interrupe dopo pochi mesi- continua Campisi- una ferita profonda che finalmente oggi si rimargina. L’impianto dispone di grandi potenzialità e verrà sfruttato a pieno. La cosa importante è che l’attenzione non venga mai abbassata con sopralluoghi e verifiche che vengano svolte periodicamente fino a maggio”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche la consigliera della II municipalità Adriana Patella che dichiara “ l’importanza del mercato al chiuso di Picanello come il cuore pulsante del commercio in questa parte di Catania. Un nuovo mercato con nuovi stalli e nuovi spazi può togliere tanti abusivi dalla strada. Un impianto ristrutturato può aiutare economicamente e socialmente un quartiere sempre in bilico tra riscatto e degrado come Picanello. Portato a termine questo obiettivo, il prossimo passo sarà quello di avviare lavori continui e costanti a cadenza mensile pure nelle aree mercatali di Canalicchio e Barriera”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento