rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Picanello, raffica di multe della polizia municipale: l'appello di Li Causi

"Per dimostrare che tutte queste multe non sono fatte solo per fare cassa rendiamo fruibili le aree comunali abbandonate, che si trovano nel quartiere"

Sono numerose le lamentele da parte dei cittadini residenti nel quartiere di Picanello per le continue multe della polizia municipale con il sistema street control, ad ogni ora del giorno e della notte.

"Auto fuori dalle strisce parcheggio anche di pochi centimetri. A rigor di logica nulla da eccepire, la polizia municipale fa bene a sanzionare e ben vengano le multe se questo serve a rendere più sicuri gli incroci, accessibili le strisce riservate per i disabili o le scivole per ingresso garage - commenta Vincenzo Li Causi, presidente della seconda circoscrizione - L’accanimento in un quartiere con densità di popolazione a reddito basso può essere consentito però se questo avviene anche per i proprietari di cani che non raccolgono le deiezioni, per quella miriade di cassonetti della RSU che occupano incroci, stalli per disabili, strisce blu e i posti per le moto".

"Per dimostrare che tutte queste multe non sono fatte solo per fare cassa rendiamo fruibili le aree comunali abbandonate, che si trovano nel quartiere, rendiamole idonee come parcheggi rasi e con strisce bianche in modo che i cittadini possano parcheggiare civilmente le loro auto e dopo si intervenga con un piano di controllo, non vessatorio, ma educativo finalizzato a rendere le strade del quartiere fruibili a tutti e sicure", conclude Li Causi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picanello, raffica di multe della polizia municipale: l'appello di Li Causi

CataniaToday è in caricamento