Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Picanello, scoperta e sequestrata discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi

Il responsabile della discarica non è stato trovato in possesso di alcuna autorizzazione e non si conoscono i luoghi dove, fino a oggi, ha smaltito i rifiuti

Rifiuti speciali e pericolosi per la salute pubblica:   sono stati trovati a Picanello nelle  vie Timoleone, Capriolo e Cavallaro. Nel corso di un'ispezione gli investigatori hanno trovato sul posto materiale ferroso, numerose batterie d’autovettura, oltre 40 lavatrici e 20 frigoriferi, una gran metratura di cavi elettrici, un significativo numero di bombolette di gas vuote e altro ancora. 

Il responsabile della discarica non è stato trovato in possesso di alcuna autorizzazione e non si conoscono i luoghi dove, fino a oggi, ha smaltito questi rifiuti. L’uomo ha riferito che tutto il materiale contenuto in discarica era stato raccolto in strada, senza però precisare altro sullo smaltimento.Per questo motivo, luomo è stato indagato in stato di libertà per il reato di illecita raccolta e smaltimento di rifiuti speciali.

Sempre nel quartiere Picanello, nella tarda serata di ieri, personale del commissariato Borgo-Ognina ha effettuato controlli per la prevenzione e repressione degli illeciti in materia di sicurezza stradale durante i quali sono state elevate diverse sanzioni al codice della strada per oltre 2000 euro.

Un caso In particolare, riguarda un minore di 16 anni che è stato fermato alla guida di un ciclomotore di cilindrata 250 che, quindi, non avrebbe potuto condurre prima del compimento della maggiore età. Il giovane è stato sorpreso mentre disturbava con la propria guida, facendo scattare gli antifurti delle autovetture parcheggiate sulla pubblica via, mettendo a repentaglio la propria incolumità e quella altrui, con manovre pericolose. La patente di guida, che gli avrebbe permesso di guidare mezzi di cilindrata 125, gli è stata immediatamente ritirata per la successiva sospensione da 4 a 8 mesi ed è stato sanzionato. Guai anche per il proprietario dello scooter al quale è stata contestata la sanzione pecuniaria connessa all’incauto affidamento del mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picanello, scoperta e sequestrata discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi

CataniaToday è in caricamento