Picanello, sequestrati 2200 fuochi pirotecnici illegali

Nel corso di un controllo in via Marco Polo, è stato identificato un soggetto che deteneva un grosso quantitativo di fuochi pirotecnici

Proseguono senza sosta le azioni contro la vendita illecita di fuochi pirotecnici da parte di polizia e vigili urbani. Nel corso di un controllo effettuato in via Marco Polo, è stato identificato un soggetto che deteneva un significativo quantitativo di fuochi pirotecnici: l'uomo è stato multato con una sanzione pecuniaria da euro 154.00 a 1549.00 e tutto il materiale esplodente è stato sequestrato.

Un ulteriore controllo,  è stato portato a termine in mattinata ed è stato eseguito in via Caduti del Lavoro dove ancora una volta è stato individuata una persona che vendeva illegalmente una grande quantità di fuochi d’artificio: anche in questo, tutto il materiale è stato sequestrato e l’uomo è stato sanzionato; inoltre, è pure scattata la multa per occupazione del suolo pubblico. La merce sequestrata, più di 2200 botti, tra cui batterie di petardi, bengala in fiamma e simili, è stata trasportata per la custodia presso la depositeria comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento