Picanello e Villaggio Dusmet, controlli a tappeto sul territorio

Tanti controlli antiabusivismo durante la festa di Sant'Agata. Sanzionati 5 ambulanti per occupazione di suolo pubblico

Continuano i controlli sul territorio da parte della polizia di Catania. Questa volta è toccato ai quartieri di Picanello e Villaggio Dusmet, dove gli agenti hanno esteso le verifiche anche nei pressi di alcuni istituti medi-superiori al fine di prevenire atti di bullismo e tutelare i minori. Davanti alle scuole  prima dell’orario d’ingresso, sono stati trovati parecchi giovani e tra questi alcuni di anni 14/15 intenti a fumare sigarette che, come noto, sono vietate ai minori di anni 18. I ragazzi sono stati accompagnati all’interno dell’Istituto ed è stata contattata la Preside, in modo da giustificare il minore in relazione al leggero ritardo accumulato e dovuto al controllo di polizia. I genitori di questi giovani sono stati informati per poter intervenire a tutela della salute dei propri figli.

Gli agenti hanno effettuato quattro posti di controllo in piazza Mancini Battaglia, piazza Europa, in via Vescovo Maurizio e in via Bartolomeo Altavilla. Sono state elevate 41 contestazioni al codice stradale, 6 sequestri di veicoli (2 per mancanza di casco e 4 per mancanza di copertura assicurativa). Inoltre, sono state ritirate 4 carte di circolazione, una patente e un utente è stato sanzionato al pagamento della somma di 5000 euro per guida senza patente e il mezzo sottoposto a fermo amministrativo. In particolare durante questa attività, alcuni utenti sono stati sanzionati perchè fuggivano all'alt e guidavano il veicolo utilizzando il telefonino. La problematica riguardante l’uso del telefono cellulare durante la guida è stata particolarmente attenzionata nei giorni scorsi e, a tal proposito, sono state elevate varie sanzioni.

Ulteriori attività, riguardano le contestazioni legate all’abusivismo ambulante in occasione delle festività Agatine. Nei giorni scorsi infatti sono state elevate cinque sanzioni per occupazione del suolo pubblico ad opera di alcuni ambulanti.Nel corso di questi controlli, in parte effettuati insieme ai vigili urbani e al reparto prevenzione crimine, sono state elevate sanzioni pecuniarie pari a 16 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento