Cronaca

Picchia la moglie e si scaglia contro carabinieri, arrestato

Un vicino di casa, sentendo le urla della donna, ha telefonato al 112. I militari giunti sul posto sono entrati nell'appartamento, ma sono stati aggrediti a calci e pugni dallo straniero che dopo una breve colluttazione e' stato bloccato e arrestato

I carabinieri di Catania hanno arrestato un mauriziano, di 35 anni, per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo, in preda ad un vero e proprio raptus, avrebbe aggredito la moglie, 36enne, all'interno della loro abitazione in via Giuseppe Arimondi.

Un vicino di casa, sentendo le urla della donna, ha telefonato al 112. I militari giunti sul posto sono entrati nell'appartamento, ma sono stati aggrediti a calci e pugni dallo straniero che dopo una breve colluttazione e' stato bloccato e arrestato. La donna, trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele di Catania, e' stata medicata e giudicata guaribile in sette giorni. L'arrestato è stato condotto nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e si scaglia contro carabinieri, arrestato

CataniaToday è in caricamento