Picchia la moglie in presenza del figlio di 14 mesi, arrestato

La donna è stata condotta al Pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi, dove le è stata diagnosticata una prognosi di dieci giorni

Ieri la polizia ha arrestato C.A per maltrattamenti in famiglia. Le volanti si sono immediatamente recati sul posto intorno alle ore 10:40, a seguito di una segnalazione di lite tra coniugi giunta al 112.

Giunti sul posto, gli operatori hanno trovato la moglie impaurita per quanto accaduto:  ha raccontato, infatti, che il marito l’aveva picchiata e minacciata in presenza del figlio di 14 mesi.

Inoltre, la vittima ha raccontato di essere oggetto di continui maltrattamenti da parte del coniuge e che tali vessazioni andavano avanti da circa dieci anni.

La donna è stata condotta al Pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi, dove le è stata diagnosticata una prognosi di dieci giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo di ciò, la donna si è recata in Questura, dove ha denunciato l’aguzzino per i maltrattamenti subiti. Quindi, il C.A. è stato arrestato e rinchiuso nel carcere  Piazza Lanza disposizione dell’Autorità Giudiziaria.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Chiusa un'officina abusiva grazie a una segnalazione sull'app YouPol

  • "Fake Credits", arrestato Paladino: futuro in bilico per il Calcio Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento