Picchia la moglie mandandola in ospedale: arrestato un impiegato

La richiesta di aiuto al 112, ha consentito in pochi minuti all’equipaggio di una “gazzella” del pronto intervento di raggiungere l’abitazione di via Roma a San Giovanni La Punta

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato un 51enne di San Giovanni La Punta, accusato di lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia e minacce.

La richiesta di aiuto, formulata dalla stessa vittima – 41 anni - al 112, ha consentito in pochi minuti all’equipaggio di una “gazzella” del pronto intervento di raggiungere l’abitazione di via Roma a San Giovanni La Punta, di fare irruzione nella stessa e di bloccare ed arrestare un uomo.

Quest'ultimo, da poco, aveva finito di picchiare la moglie cagionandole un “trauma cranico facciale e contusivo toracico da percosse ” - prognosi di 10 giorni - così come refertato dai medici del Pronto Soccorso dell’Ospedale Cannizzaro di Catania. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento