Picchia la sorella con un bastone: allontanato da casa

I carabinieri di Mineo sono intervenuti a seguito di una segnalazione dei vicini di casa. Adesso si attende la decisione del Gip

I carabinieri di Mineo hanno applicato la misura dell’allontanamento dalla casa familiare nei confronti di un 28enne del posto. I militari, in particolare, avevano ricevuto un segnalazione anonima da parte dei vicini di casa che, allarmati, hanno segnalato una violenta lite familiare in corso. Giunti sul luogo, i militari sono entrati all’interno dell’abitazione, dove l’uomo con un bastone ancora in mano e la sorella 32enne, in evidente stato d’agitazione, dolorante e con vistosi segni sul corpo. L’uomo all’arrivo dei militari ha immediatamente deposto il bastone mentre la donna, dopo essere stata visitata presso il pronto soccorso di Mineo, dove è stata riscontrata affetta da “escoriazioni ed ecchimosi sul collo e sul braccio destro” con una prognosi di 7 giorni, ha dichiarato che il fratello già da alcuni mesi era solito usarle violenza e che stavolta l’aveva aggredita per futili motivi tentando anche di strangolarla. L’esito dei riscontri, acquisiti dai militari nel corso delle preliminari attività d’indagine, è stato compendiato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone che ha convalidato l’adozione della misura pre-cautelare in attesa delle disposizioni del Gip.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento