Picchia la madre e il padre: divieto di avvicinamento per un 39enne

Il Gip gli ha imposto di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dagli anziani genitori, che l'uomo aveva sottoposto a violenza fisica e psicologica

Minacciava di morte madre e padre, picchiandoli ripetutamente. Per questa ragione ad un 39enne di Catania è stato imposto il il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dai genitori. L'uomo è stato così indagato per maltrattamenti in famiglia. L’acme della violenza è stato raggiunto lo scorso 6 aprile quando l'uomo, che soprattutto col padre 77enne viveva un forte situazione conflittuale sul luogo di lavoro, nell'azienda di famiglia ha colpito ripetutamente l'anziano tanto da farlo cadere a terra, causandogli lesioni guaribili in 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento