rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Picchia la sorella e minaccia di tagliarle la gola: arrestato

La madre ha chiamato la polizia avvisando gli agenti che il figlio soffre di problemi psichici e non segue la terapia farmacologica prescritta

Ancora un caso di violenza in famiglia a Catania. Gli agenti delle volanti hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali D.F.F., 46 enne. La madre ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, segnalando che il figlio stava aggrendendo l'altra figlia in casa.

I poliziotti arrivati sul posto hanno trovato le due donne terrorizzate, entrambe hanno riferito agli agenti che l'uomo soffre di problemi psichici e non segue la terapia medica prescritta, minacciando i familiari di buttarli dal balcone e tagliare loro la gola.

Nel caso specifico l'uomo si era scagliato contro la sorella dopo averla strattonata e scaraventava contro un muretto interno all’abitazione, procurandole contusioni e distorsioni, giudicate guaribili dai medici del pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele in trenta giorni. La vittima ha denunciato il fratello.

La madre aveva denunciato il figlio per precedenti episodi di aggressione già nel  2016 e nel 2017, per violenza privata e minacce. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza in attesa dell'udienza di convalida davanti al Gip.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la sorella e minaccia di tagliarle la gola: arrestato

CataniaToday è in caricamento