Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Picchia l'ex moglie in un centro commerciale, scattano gli arresti domiciliari

La donna è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale San Marco, dove ha ricevuto una prognosi di 5 giorni

Nel pomeriggio del 6 febbraio,gli agenti della squadra Volanti sono intervenuti presso un noto Centro Commerciale catanese su richiesta di una donna che era stata aggredita dal suo ex marito. L'uomo l’aveva percossa con violenti schiaffi al volto ed alla nuca, minacciandola ripetutamente e dicendo di avere una pistola con sé, per poi allontanarsi. I poliziotti si sono messi alla ricerca dell’uomo, rintracciandolo nel parcheggio: qui lo hanno perquisito, senza alcun esito. La donna è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale San Marco, dove ha ricevuto una prognosi di 5 giorni. Dopo le dimissioni, la signora ha denunciato l’ex marito per atti persecutori e lesioni personali, riferendo di essere da tempo vittima di violenze fisiche e psicologiche, sin dal periodo successivo alla loro separazione. In passato, l'uomo aveva seguito l’ex moglie con la propria auto tamponandola appositamente più volte, al punto da costringerla a rifugiarsi presso il commissariato di polizia. Il pm di turno ha disposto gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia l'ex moglie in un centro commerciale, scattano gli arresti domiciliari
CataniaToday è in caricamento