Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Piedimonte Etneo

Piedimonte Etneo, armati di pistola aggrediscono un 46enne

Arrestati un 32enne e un 33enne, entrambi catanesi, per porto abusivo e detenzione illegale di armi, violenza privata aggravata dall'uso delle armi e ricettazione

I carabinieri di Piedimonte Etneo hanno arrestato un 32enne e un 33enne, entrambi catanesi, per porto abusivo e detenzione illegale di armi, violenza privata aggravata dall’uso delle armi e ricettazione.

Nella tarda serata di ieri, una pattuglia di carabinieri, in corso Vittorio Emanuele durante un normale servizio di controllo del territorio, ha notato tre persone che discutevano tra loro  in maniera concitata. Raggiunti i litiganti, i militari hanno visto che due dei tre erano armati di pistola e stavano minacciando il terzo, un 46enne di Piedimonte etneo.

I Carabinieri hanno, quindi, disarmato i due catanesi trovati in possesso di una pistola a tamburo cal. 8, priva di marca e matricola, con 6 cartucce, e di una pistola semiautomatica cal. 8, marca Bruni mod. 92, priva di matricola e munizionamento. Le cause del litigio sarebbero da ricondurre a motivi passionali.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piedimonte Etneo, armati di pistola aggrediscono un 46enne

CataniaToday è in caricamento