menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piedimonte, venditore ambulante arrestato per atti sessuali con minore

Nel mese di agosto 2017 aveva consumato atti sessuali con una ragazzina di Giarre, all’epoca dei fatti 13enne. Durante le indagini, sono emerse le sue responsabilità anche in ordine ad una serie di furti

Su richiesta della Procura della Repubblica di Catania, nella serata del 30 luglio 2018, militari del Norm (aliquota operativa dei carabinieri di Giarre), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania nei confronti di un venditore ambulante di frutta 26enne di Piedimonte Etneo.

Nel mese di agosto 2017 aveva consumato atti sessuali con una ragazzina di Giarre, all’epoca dei fatti 13enne. Durante le indagini, sono emerse le sue responsabilità anche in ordine ad una serie di furti, consumati e tentati, in private abitazioni di Piedimonte Etneo.

L'uomo è un soggetto noto alle forze dell’ordine, già sottoposto alla misura della sorveglianza. L’attività dei carabinieri, coordinati dal pool di magistrati che si occupa dei reati in danno delle fasce deboli e della violenza di genere, ha permesso di ricostruire la vicenda e, al tempo stesso, di tutelare la fragilità fisica ed emotiva della vittima, assistita anche da esperti di psicologia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento