La piscina di Nesima rimane chiusa per un guasto tecnico

A causa di un guasto tecnico per dei cavi Enel andati in fiamme, la piscina di Nesima rimane chiusa. Ed è polemica per lo stato di degrado in cui versa

"L'impianto oggi resta chiuso per motivi tecnici". E' quanto si legge sul cartello affisso al cancello d'ingresso della piscina comunale di Nesima. La causa di questo provvedimento è dovuta a un problema tecnico dell'Enel.

In particolare, ieri, cavi elettrici - quelli da "ventimila" - hanno preso fuoco. Come commenta l'Assessore comunale allo Sport, Ottavio Vaccaro: " Il problema non è di facile soluzione. A questo punto credo sia impossibile che l'impianto possa essere fruibile oggi e forse anche domani. Possiamo solo augurarci che l'Enel provveda in fretta per evitare di lasciare ancora dietro la orta le società che usufruiscono dell'impianto di Nesima".

Si tratta, pertanto, di un problema che si viene ad aggiungere allo stato di degrado in cui versa la piscina. Il consigliere Giacomo Bellavia, infatti, ha inoltrato una interrogazione urgente all'Assessore Vaccaro, nella quale chiede "se e quale progettualità in tema di valorizzazione dello sort e dei relativi impianti, è stata sviluppata dall'assessorato competente". "Non possiamo consentire - dichiara Bellavia- che uno degli impianti più importanti della città si svuoti lentamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento