Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Pregiudicato nascondeva una pistola rubata nel suo negozio: arrestato

I suoi movimenti sospetti hanno indotto gli agenti ad intervenire ed effettuare una perquisizione con la squadra cinofili

Nel pomeriggio del 31 maggio i 'falchi' della squadra mobile di Catania hanno tratto in arresto un trentasettenne pluripregiudicato, ritenuto responsabile dei reati di detenzione illegale di arma comune da sparo e munizionamento e ricettazione. L’uomo, condannato per diverse rapine anche a mano armata ed altri gravi reati e sottoposto anche alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, custodiva una pistola rubata all’interno dell’esercizio commerciale di cui è il titolare, in pieno centro cittadino. Diversi servizi di appostamento hanno permesso di notare come l’uomo  facesse continuamente spola tra l’esterno e l’interno del negozio. I movimenti sospetti hanno indotto gli agenti ad intervenire ed effettuare una perquisizione con la squadra cinofili. All’interno di un cassetto posto sotto il registratore di cassa c'erano tre proiettili calibro 6,35.

Il controllo è stato esteso anche nel bagno in uso ai titolari del negozio e non accessibile al pubblico posto dietro il bancone. Occultata all’interno di un dispenser di tovaglioli è stata scovata una pistola semiautomatica, calibro 6,35 , con caricatore rifornito di tre pallottole identiche a quelle rinvenute precedentemente. Gli accertamenti hanno consentito di appurare come l’arma in questione fosse provento di un furto in abitazione commesso nell’agosto 2014 nella città etnea. In considerazione della gravità dei precedenti dell’uomo, si è proceduto all’ arresto. Il pubblico ministero di turno ha disposto il trasferimento in carcere in attesa dell’udienza di convalida dinnanzi al gip. Verranno effettuate le verifiche di rito, al fine di stabilire se la pistola è stata utilizzata in recenti episodi criminosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato nascondeva una pistola rubata nel suo negozio: arrestato

CataniaToday è in caricamento