Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Pitbull chiuso in un seminterrato senza cibo: denunciata la proprietaria

Il povero animale era in questa condizione di sofferenza da circa un anno ed abbaiava continuamente

Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina si sono recati in via Caudullo dove, all’interno di un locale fatiscente, privo di luce, senza una regolare areazione e senza cibo, era chiuso un pitbull.

Il povero animale era in questa condizione di sofferenza da circa un anno ed abbaiava continuamente disturbando anche la quiete pubblica nelle ore notturne. La proprietaria è stata diffidata a collocarlo in luogo idoneo e denunciata per aver detenuto il cane in condizioni incompatibili con la sua natura.

Controlli a Barriera

Una bar con sala scommesse di Barriera vendeva alimenti surgelati senza indicarli nel menù esposto al pubblico: muffin, cotolette di pollo, hamburger di carne e cassatelle di Agira erano custodite in freezer. La polizia che ha ispezionato il locale lo ha denunciato per frode in commercio e per il reato di raccolta scommesse senza autorizzazione. Contestate anche altre sanzioni amministrative per occupazione di suolo privato ad uso pubblico e per non aver pagato l’imposta pubblicitaria riguardante la cartellonistica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pitbull chiuso in un seminterrato senza cibo: denunciata la proprietaria

CataniaToday è in caricamento