"Cercati un amico buono o salti in aria", arrestato pregiudicato con lettere minatorie in tasca

“Cercati un amico buono se non lo fai salti in aria. Vedi che non scherziamo”. E' l'inquietante messaggio che i carabinieri di Giarre hanno trovato addosso ad un uomo che, durante la notte, stava attaccando la lettera minatoria alla saracinesca di un negozio di alimentari

“Cercati un amico buono se non lo fai salti in aria. Vedi che non scherziamo”. E' l'inquietante messaggio che i carabinieri di Giarre hanno trovato addosso ad un uomo che, durante la notte, stava attaccando la lettera minatoria alla saracinesca di un negozio di alimentari. Perquisito è stato trovato in possesso di un altro biglietto identico, forse destinato ad un altro esercizio commerciale. Entrambi i biglietti sono stati sequestrati, anche per essere sottoposti a perizia calligrafica, mentre l’arrestato è stato relegato ai domiciliari così come disposto dal magistrato di turno. Sono in corso degli approfondimenti investigativi volti a stabilire se dietro il gesto minatorio ci sia l’azione isolata di un pregiudicato o si nasconda la mano della criminalità organizzata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento