Playa, al via demolizione dell' ecomostro sulla spiaggia: intervento a costo zero

Slogan dell'azione, ribadito dall'assessore Maririta Sgarlata intervenuta sul posto è "via gli ecomostri dalla Playa". Sgarlata ha sottolineato che "l'intervento sarà a costo zero per la Regione"

Avviati questa mattina a Catania i lavori di demolizione dell'ex colonia del collegio Maria Ausiliatrice sulla spiaggia della Playa. L'intervento, portato avanti dall'assessorato regionale al Territorio e dal Comune, rientra in un progetto di decementificazione del litorale etneo elaborato dagli uffici del Demanio Marittimo, del Genio Civile a della Soprintendenza ai beni culturali.

Slogan dell'azione, ribadito dall'assessore Maririta Sgarlata oggi intervenuta sul posto è "via gli ecomostri dalla Playa". Sgarlata ha sottolineato che "l'intervento sarà a costo zero per la Regione perchè è la società concessionaria che sosterrà tutte le spese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'abbattimento erano presenti anche il procuratore aggiunto Giuseppe Toscano e il sostituto Giuseppe Gennaro, gli assessori comunali all'Urbanistica Salvatore Di Salvo, e ai Lavori pubblici Luigi Bosco, Salvatore Di Martino. L'ex colonia del collegio Maria Ausiliatrice e' costituita da otto edifici, per una cubatura complessiva di 10.000 metri cubi. L'intervento di demolizione e' stato affidato alla ditta "Ventura Carmelo Alessandro" che procederà con l'abbattimento delle strutture e la riqualificazione di tutta l'area con la realizzazione di uno stabilimento balneare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento