Playa: colpito con cinque colpi di pistola un imprenditore, arrestato il killer

Un imprenditore che si stava occupando del montaggio delle cabine del suo lido e' stato raggiunto da cinque colpi di pistola. Immediatamente arrestato il killer, un 50enne del villaggio San'Agata

Momenti di tensione questa mattina alla Playa di Catania. Un imprenditore di 59 anni, Francesco Carlino, è stato ferito con colpi di arma da fuoco in un agguato avvenuto nella spiaggia libera numero uno, nella Plaia, alla periferia sud della città. L'uomo, che ha in appalto il montaggio delle cabine balneari, è stato raggiunto da cinque colpi di pistola.

A sparare un 50enne del villaggio San'Agata. Arrestato grazie al tempestivo intervento dei carabinieri. Si trova adesso ricoverato in gravi condizioni nell'ospedale Garibaldi ma non sarebbe in pericolo di vita. Il ferimento dell'uomo è avvenuto a circa un centinaio di metri da una postazione mobile dei carabinieri nell'ambito dell'operazione 'Strade sicurè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento