Policlinico Vittorio Emanuele: produttività pagata a luglio e nuovo bando per le fasce

"La costanza e la tenuta unitaria dimostrata dai Sindacati, e il sostegno pieno registrato tra i Lavoratori, hanno portato ad un risultato eccellente", dichiarano le sigle del comparto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Si è svolto questa mattina un incontro tra le Organizzazioni sindacali e la direzione generale del Policlinico Vittorio Emanuele a seguito dell’incremento da parte della Regione Sicilia dei fondi contrattuali del comparto e, soprattutto, a seguito delle pressioni dei sindacati che temevano un rinvio o il mancato pagamento della produttività a luglio.

Le organizzazioni sindacali hanno ottenuto il riconoscimento, dopo circa un anno e mezzo di confronto serrato, delle fasce di progressione economiche orizzontali. Inoltre, dopo la lettera dei giorni scorsi con la quale le sigle sindacali avrebbero proclamato lo stato di agitazione se non fosse stata pagata la produttività nel mese di luglio, oggi la direzione ha confermato che sarà corrisposta a fine mese con un incremento dell’incentivazione per lavoratore di circa il 30 per cento. Infine, si è ottenuto lo scorrimento della graduatoria Peo 2016 e la pubblicazione di un nuovo bando Peo decorrenza 01/01/2017 con scadenza 30/09/2017.

"La costanza e la tenuta unitaria dimostrata dai Sindacati, e il sostegno pieno registrato tra i Lavoratori, hanno portato ad un risultato eccellente", dichiarano le sigle del comparto.

Torna su
CataniaToday è in caricamento