Polisportivo Villaggio Sant'Agata abbandonato: "Affidarlo a un'associazione"

L'ingresso resta chiuso. Sbarrato da un grande cancello verde. Il consiglio della sesta municipalità ha redatto una delibera per affidare il Polisportivo ad un'associazione del territorio chiamata "Orizzonte". "Ridare la struttura ai ragazzi del quartiere è la nostra priorità" dichiara Lorenzo Leone

L’ingresso resta chiuso. Sbarrato da un grande cancello verde. E tutto ciò che si trova all’interno, un campo di calcio a 5, un campo di minivolley, un campo di minibasket, resta inaccessibile alla cittadinanza. Si presenta così il Polisportivo del Villaggio Sant’Agata, sito nella zona b del quartiere appartenente alla sesta circoscrizione. Dentro vi sarebbe anche la possibilità di praticare pattinaggio artistico. Ma sino ad oggi, e da due anni circa, spiega il presidente Lorenzo Leone della sesta municipalità, il plesso sportivo è rimasto praticamente chiuso.

“Bambini e ragazzi entrano lo stesso, scavalcando la recinzione – spiega Leone – un rischio per la loro incolumità”. Alto pure il rischio di vandalizzazione della struttura, al momento abbandonata a se stessa e priva delle minime misure di controllo. “Spesso in servizio si trovano due custodi comunali – aggiunge Leone – ma i controlli sono ai minimi termini durante la giornata, fattore questo che aumenta il rischio di perdere con il tempo una struttura importante per il quartiere”.

polisportivo villaggio sant'agata 2-2

Da qui la necessità di accelerare i tempi e trovare una soluzione. Il consiglio della sesta municipalità, nel corso di una seduta di consiglio, ha redatto una delibera per affidare il Polisportivo ad un’associazione del territorio chiamata “Orizzonte”. “L’idea è quella di affidare in gestione la struttura del villaggio Sant’Agata – spiegano i componenti del consiglio circoscrizionale – per tenerla costantemente aperta e così usufruibile ai ragazzi e giovani del quartiere, trasformando la zona in un vero e proprio centro di aggregazione”. Alla seduta di consiglio, fa sapere Leone, "era presente il vicesindaco Marco Consoli". Segno questo che dopo la delibera la palla passerà adesso all’amministrazione per completare l'iter di assegnazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento