menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia arresta due rapinatori, per il colpo indossavano le divise dei carabinieri

La mobile etnea, in sinergia con i colleghi messinesi, ha bloccato il duo che aveva rapinato un compro oro e aveva utilizzato delle divise rubate all’Associazione Nazionale Carabinieri di Augusta lo scorso 4 gennaio

Sono finiti in manette S.S, del 1979 e S.D, del 1977, per rapina aggravata. Ad arrestarli la polizia dopo un coordinamento sinergico tra la mobile messinese e quella acese: infatti i due si erano resi protagonisti, lo scorso 9 gennaio, di una rapina a un compro oro peloritano. Il colpo lo avevano fatto indossando divise dei carabinieri e poi erano fuggiti in direzione di Catania a bordo di un’autovettura rubata. Gli immediati accertamenti hanno così permesso di ritrovare l’auto rubata che avevano abbandonato e di individuare il veicolo utilizzato successivamente per allontanarsi : una Fiat 500X di colore bianco, di proprietà di un autonoleggio di Augusta, che è stata localizzata, grazie al sistema satellitare assicurativo installato sul veicolo.

Il tempestivo intervento delle pattuglie del commissariato di Acireale e della squadra mobile di Catania ha permesso di bloccare l’auto in questione con a bordo i due rapinatori. Così gli agenti hanno trovato anche le divise usate per il colpo e circa 1600, il bottino della rapina nonché alcuni oggetti riconducibili alla vittima. E’ inoltre emerso che le divise rinvenute erano state rubate all’Associazione Nazionale Carabinieri di Augusta lo scorso 4 gennaio. Nel domicilio dei due sono stati trovati oltre 2 chili di marijuana e 10 grammi di cocaina: adesso si trovana nel carcere Gazzi di Messina in attesa di convalida del gip. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento