Cena al ristorante e ruba un pc, arrestato dalla polizia

I proprietari del ristorante hanno inseguito il ragazzo fuori dal locale ed hanno ingaggiato una colluttazione per impedirgli la fuga

Va a cenare al ristorante, nota un bel pc e decide di scappare portandoselo via. Il protagonista di questa vicenda è il giovane Sraidi Abdelhafid, arrestato dalla polizia per il reato di rapina impropria. I proprietari del ristorante, accortisi di quanto accaduto, hanno inseguito il ragazzo fuori dal locale e, una volta raggiunto, hanno ingaggiato una colluttazione per impedirgli la fuga. I poliziotti hanno quindi immobilizzato e arrestato il malvivente. Si trova ora in camera di sicurezza, in attesa di convalida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento