Treno travolge ed uccide una donna, indagato il compagno

Gli agenti della polizia ferroviaria di Catania indagano sulla dinamica dell'incidente

Gli agenti della polizia ferroviaria di Catania indagano sulla dinamica dell'incidente avvenuto ieri sera a un passaggio a livello in contrada Zupparda, vicino a Noto, nel Siracusano, dove un treno ha travolto un'auto a un passaggio a livello. La vittima, una donna di 62 anni, originaria di Noto, sarebbe morta sul colpo, mentre il compagno, 47 anni, si trova ricoverato all'ospedale Di Maria di Avola, non in gravi condizioni.

La procura di Siracusa, che coordina le indagini, ha iscritto nel registro degli indagati l'uomo con l'accusa di omicidio colposo e disastro ferroviario. L'auto, una Fiat Multipla, sarebbe rimasta chiusa tra le sbarre, ferma sui binari. Si dovrà chiarire se l'auto fosse in panne. La vittima e il compagno sono scesi entrambi dalla macchina rimanendo però vicino al mezzo. L'uomo avrebbe provato ad attirare l'attenzione del macchinista che ha provato a frenare la marcia del treno ma non è riuscito a evitare l'impatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento