Polizia ferroviaria, maxi operazione contro i furti di rame

E' stata denominata "Oro Rosso" e ha visto 50 controlli effettuati, di cui 17 in siti di rottamatori, 126 persone identificate e 3 quelle indagate, oltre a circa 100 kg di materiale recuperato

Sono ingenti i numeri dell'operazione "Oro Rosso" che ha visto impiegato il personale della polizia ferroviaria nel contrasto a quella che è divenuta una vera e propria piaga: i furti di rame.

Video | Il furti lungo i binari

Sono stati effettuati 50 controlli, di cui 17 in siti di rottamatori, 126 persone identificate e 3 quelle indagate e sono stati recuperati circa 100 kg di rame.

In particolare a Catania la Polfer ha indagato un cinquantaduenne del posto che, in pieno giorno, noncurante neanche per la propria sicurezza, dopo aver scavalcato la recinzione, si è introdotto sui binari tra le stazioni di Catania Acquicella e Catania Bicocca e, con una tenaglia, ha iniziato ad armeggiare nei pressi di una cassa induttiva presente lungo la linea ferrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’azione è stata però ripresa dalle telecamere poste nell’area a seguito di passati furti. Il tempestivo allarme lanciato alla Polfer dal personale ferroviario ha quindi consentito agli agenti, già di pattuglia in zona, di portarsi immediatamente sul posto. Accortosi dell’arrivo della polizia,  l’uomo ha tentato di disfarsi dell’attrezzo utilizzato per tranciare il cavo in rame della cassa, gettandolo nella vegetazione. Immediatamente bloccato dagli agenti è stato poi condotto negli uffici della Polfer dove è stato indagato per i reati di tentato furto aggravato e attentato alla sicurezza dei trasporti. Di fatti, l’asportazione del contenuto della cassa induttiva ed il danneggiamento dell’impianto  avrebbero potuto comportare un concreto problema alla sicurezza del trasporto ferroviario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento