Polizia municipale, azioni antiabusivismo e anti Covid: pesanti sanzioni

Durante i numerosi sopralluoghi, le pattuglie della polizia commerciale hanno accertato che, tra sabato e domenica notte, 4 esercizi commerciali hanno violato le disposizioni dell’ordinanza sindacale

Nel corso dell’ultimo fine settimana il corpo di polizia municipale ha implementato i servizi di controllo delle attività commerciali nel centro storico, nella zona delle Ciminiere e della movida, al fine di verificare il rispetto delle regole imposte dall’ordinanza sindacale n. 90 del 10 giugno 2020 che impone, tra i vari obblighi, la cessazione delle esecuzioni musicali alle ore 24.00 e la chiusura dell’attività alle ore 02.00, nonché l’uso dei dispositivi di protezione individuale e il rispetto delle altre norme dettate per il contrasto alla diffusione del virus Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante i numerosi sopralluoghi, le pattuglie della polizia commerciale hanno accertato che, tra sabato e domenica notte, 4 esercizi commerciali hanno violato le disposizioni dell’ordinanza sindacale. In particolare, sabato notte sono stati sanzionati con una multa di 400,00 euro e la chiusura immediata per 5 giorni tre esercizi commerciali in via Coppola, via Plebiscito e piazza Carlo Alberto per violazione dell’orario di chiusura, diffusione di musica oltre l’orario consentito e mancato uso della mascherina protettiva. Domenica notte è stato sanzionato e chiuso un locale in via Zolfatai, zona Ciminiere, per diffusione di musica oltre l’orario consentito e mancato uso della mascherina protettiva. Nel corso dei servizi di controllo del territorio, sono stati anche sanzionati un gommista in via Ancipa e un panificio in viale Moncada che operavano entrambi senza alcun tipo di autorizzazione amministrativa e sanitaria; un' attività di autoriparazioni in via Carmelitani, è stata chiusa perché priva di qualunque autorizzazione commerciale con sequestro di tutte le attrezzature; due rivenditori ambulanti di ortofrutta in via Giacomo Leopardi e in piazza dei Martiri perché privi di autorizzazione commerciale e mascherina protettiva. Complessivamente le sanzioni amministrative irrogate dalla polizia municipale ammontano a circa 30 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento