Cronaca

Polizia Municipale, confronto tra i comandanti della provincia etnea

"Riunire insieme - ha detto l’assessore Rando – le polizie municipali dell’area metropolitana è stato importante perchè non può esserci una proiezione futura ed efficace dell’area etnea se non vi è anche una uniformità nei comportamenti e nelle procedure"

Un convegno dei rappresentanti dei comandi di Polizia municipale dell’area metropolitana catanese si è svolto a Palazzo della Cultura per confrontarsi sulle problematiche tecnico giuridiche che riguardano l'attività della polizia municipale. Il seminario, voluto dall’assessore al ramo Santi Rando è stato organizzato dal Comando della polizia locale di Catania. Ai  lavori hanno partecipato tra gli altri: l’assessore alla Attività Produttive Fabio Falco,il comandante della Polizia Municipale di Catania Alessandro Mangani, Lucio Setola sostituto procuratore della Procura Distrettuale di Catania, il vice questore aggiunto della Polizia  Angela Cannarozzo, il commissario della Polizia Municipale Giovanni Oliva.

“Riunire insieme - ha detto l’assessore Rando – le polizie municipali dell’area metropolitana è stato importante perchè non può esserci una proiezione futura ed efficace dell’area etnea se non vi è anche una uniformità nei comportamenti  e nelle procedure. L’incontro ritengo sia servito anche come un’occasione di confronto e formazione  per un'azione coordinata che tenga conto delle diverse egienze territoriali in quadro d'intervento unitario”.

Vari gli argomenti affrontati e in particolare le modifiche al codice penale e di procedura penale per le competenze strettamente legate alla polizia urbana e della redazione degli atti di polizia giudiziaria, con riferimento ai compiti e gli aspetti operativi a cui personale della polizia locale deve attenersi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Municipale, confronto tra i comandanti della provincia etnea

CataniaToday è in caricamento