Cronaca

Nuovi strumenti per la polizia municipale: banche dati a distanza e gps

Questo dispositivo consentirà, attraverso la rete di comunicazione digitale "Tetra", il costante collegamento tra la sala operativa e le pattuglie della polizia municipale

La polizia municipale di Catania si è dotata di una nuova centrale operativa, con attrezzature tecnologiche all'avanguardia. Avrà un sistema cartografico con localizzazione satellitare. Questo dispositivo consentirà, attraverso la rete di comunicazione digitale "Tetra", il costante collegamento tra la sala operativa e le sue banche dati e le pattuglie  della polizia municipale in azione su varie parti del territorio cittadino. Sarà così possibile incrociare in maniera veloce gli elementi raccolti e rendere più efficente il lavoro degli ispettori.

Dalla nuova centrale sarà inoltre possibile conoscere in tempo reale, attraverso la visualizzazione su monitor della pianta della città, l'esatta posizione delle pattuglie, riducendo in maniera considerevole i tempi di intervento. In caso di segnalazioni da parte dei cittadini, infatti, gli strumenti in dotazione consentiranno agli operatori di inviare sul posto una pattuglia, sia nel caso di emergenze sia per la routine che, dalla posizione rilevata dal satellite, risulta più vicina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi strumenti per la polizia municipale: banche dati a distanza e gps

CataniaToday è in caricamento