La polizia postale salva minorenne che annuncia suicidio in chat

Un diciassettenne della provincia di Caserta, che aveva annunciato di suicidarsi durante una chat con gli operatori di Telefono azzurro, è stato salvato da personale del compartimento polizia postale e delle comunicazioni 'Sicilia orientale' di Catania

Un diciassettenne della provincia di Caserta, che aveva annunciato di suicidarsi durante una chat con gli operatori di Telefono azzurro, è stato salvato da personale del compartimento polizia postale e delle comunicazioni 'Sicilia orientale' di Catania.

Dopo la segnalazione dell'associazione, la polizia postale ha attivato la procedura d'emergenza per ottenere i dati informatici utili a individuare l'utente che è stato localizzato in breve tempo in un comune della provincia di Caserta.

La polizia postale di Catania ha immediatamente allertato i carabinieri presenti nelle vicinanze ed è' stata raggiunta l'abitazione del minorenne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento