Polizia, presidiate le chiese durante le festività natalizie

Per le messe della cattedrale sono stati organizzati servizi di sicurezza con presidi agli ingressi allo scopo di effettuare controlli

Durante le festività natalizie la polizia di Catania ha fortemente incrementato i controlli in città. In particolare sono stati presidiati i luoghi con maggiore concentrazione di attività commerciali e i luoghi di culto dove numerosi fedeli hanno seguito le funzioni religiose tra ieri e oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto nel rispetto della misura antiterrorismo. Per le messe della cattedrale sono stati organizzati servizi di sicurezza con presidi agli ingressi allo scopo di effettuare controlli a campione qualora ritenuti utili, con l'obiettivo di frenare anche scippi, furti e rapine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento