Polizia scientifica, gli alunni della Montessori a lezione d’investigazioni

Si è trattato di una rappresentanza delle terze classi dell’Istituto che, lo scorso 10 aprile, era presente in forze, con i suoi studenti, alla cerimonia tenutasi in occasione del 166° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

Chissà che non diventino gli investigatori di domani, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di Catania, via della Bainsizza, che, accompagnati dai professori, hanno fatto visita agli uffici della Polizia Scientifica di Catania. In realtà si è trattato di una rappresentanza delle terze classi dell’Istituto che, lo scorso 10 aprile, era presente in forze, con i suoi studenti, alla cerimonia tenutasi in occasione del 166° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, in piazza Vincenzo Bellini. I giovani, che in quell’occasione parteciparono a un concorso di arti grafiche, indetto dal Ministero dell’Interno e dal MIUR, sui temi della legalità, hanno intrapreso un percorso di “avvicinamento” alla Polizia di Stato e, apprezzandone gli sforzi e le finalità, hanno voluto arricchire la loro conoscenza delle strutture organizzative e degli strumenti che gli agenti mettono in campo per la sicurezza dei cittadini. Pieni di curiosità e domande, i giovani visitatori hanno dato l’assedio ai tecnici della Specialità della Polizia, i quali hanno illustrato le attività e le potenzialità della Polizia Scientifica, magari sfatando qualche mito, ispirato dalle numerose serie televisive in stile C.S.I. L’immancabile foto di gruppo e l’impegno per futuri, graditi appuntamenti con gli uomini della Polizia di Stato hanno concluso il tour.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento