Polizia sequestra 50 chili di "novellame di pesce", una denuncia

Il prodotto ittico è stato sequestrato e dichiarato "non idoneo al consumo umano" da veterinari dell'Asp perché "in pessime condizioni igienico-sanitarie di conservazione". Il pesce è stato distrutto con il conferimento in una discarica organica

La polizia di Stato di Catania ha denunciato un 32enne trovato in possesso di 42 esemplari di 'novellame' di tonno e pesce spada, di taglia inferiore a quella consentita per la vendita, per un peso complessivo di circa 50 chili. Il prodotto ittico è stato sequestrato e dichiarato "non idoneo al consumo umano" da veterinari dell'Asp perché "in pessime condizioni igienico-sanitarie di conservazione". Il pesce è stato distrutto con il conferimento in una discarica organica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento