Vigili del fuoco catanesi ridotti all'osso, attrezzature riparate col fil di ferro

Alla chiusura della sede sommozzatori per le ore notturne, si aggiunge anche la cancellazione del nucleo operativo terremoti

Il sindacato Usb dei vigili del fuoco etnei torna a puntare il dito contro i tagli che hanno interessato il settore. Alla chiusura della sede sommozzatori per le ore notturne, si aggiunge anche la cancellazione del nucleo operativo terremoti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non si fanno più corsi per carenza di organico - spiega il portavoce Carmelo Barbagallo - e così facendo si demotiva il personale oltre a ridurre la professionalità per carenza di formazione o aggiornamenti. Le sedi di servizio non godono di ottima salute, i fondi che arrivano servono a malapena per la manutenzione ordinaria. Il parco mezzi ormai sanno tutti che è da museo storico, anche i 100 milioni stanziati serviranno solo per l’ordinario. Le attrezzature in caricamento ormai sono cotte. Addirittura come collante universale si usa il fil di ferro, le manichette fanno acqua da tutte le parti, e ad oggi ancora non esiste una circolare o un corso per poterle assemblare o collaudare. Se accade qualcosa su chi ricade la colpa?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento