Torna "Pop Up Market Sicily" il 30 e 31 gennaio, nuova location in via Zurria

Una nuova sfida dopo la Pescheria, Villa Pacini e San Berillo per un appuntamento per grandi e piccini, per gli appassionati del genere, curiosi e turisti

Rivalutazione urbana. Ecco uno degli obbiettivi che ha spinto Pop Up Market Sicily a scegliere come prima location per il 2016 l’Ex Macello di via Zurria. Un edificio storico, trasformato in un polo sportivo, che pur essendo nel cuore del centro storico della città è tuttavia poco conosciuto.

Una nuova sfida dopo la Pescheria, Villa Pacini e San Berillo per un appuntamento per grandi e piccini, per gli appassionati del genere, curiosi e turisti. Il 30 e 31 gennaio.  Pop Up Market Sicily ritona così a fine mese con una edizione “Fair & Affair”.

"Pop Up Market Sicily" e piscina di via Zurria, Castiglione: "Idea vincente"

A pochi passi dal Duomo e dal Castello Ursino per due giorni, design, riciclo creativo, moda, arte, musica troveranno espressione nelle opere e nelle creazioni di artisti e artigiani provenienti da tutta la Sicilia, che presenteranno al pubblico la ricercatezza, l’originalità di piccoli e grandi oggetti in un vero e proprio market che ospiterà anche una ricca area food, oltre quindici dj che si alterneranno nel corso del weekend tra cui annoveriamo due importanti dj facenti parte di “Weak”, lezioni di rock’n roll a cura di “The Boppin'Crew Catania” e un concerto live a cura di Elettra Nicotra.

Con il patrocinio del Comune di Catania, Pop Up Market Sicily ancora una volta ha l’opportunità di mostrare luoghi magici di una città ricca di arte ma sotto una luce differente. Con la consueta contaminazione tra vari linguaggi artistici, dall’arte al design, dalla musica alla creatività.

Oltre quaranta espositori, mostre di arte e fotografia, con un angolo dedicato ai più piccoli, infatti domenica 31 si alterneranno laboratori e workshop a cura di Francesca Fresca e Il Teatrino di Maric. Tra gli artisti in mostra, all’interno della sezione #popupart, gestita da Daniele Spitaleri, ci saranno Salvo Cannavò in “Agopicta” e Giovanna Oliveri Conti in “Dialogando con l'Anima”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento