Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Librino

La Porta della Bellezza di Librino si prolunga con nuove opere decorative

Il progetto di Presti è un dono della Fondazione Fiumara D’Arte al quartiere di Librino, senza oneri economici per il Comune di Catania

Il Commissario straordinario del Comune di Catania Federico Portoghese ha deliberato l’autorizzazione a prolungare la Porta della Bellezza di Librino, già realizzata dalla Fondazione Fiumara D'Arte di Antonio Presti, con opere decorative sui muri delle rampe dell’asse attrezzato. Il progetto di Presti è un dono della Fondazione Fiumara D’Arte al quartiere di Librino, e quindi senza oneri economici per il Comune. In particolare, si prevede il restauro della Porta della Bellezza esistente con il rifacimento dello sfondo e la sostituzione di tutte le parti ammalorate, con la stesa di uno strato protettivo definitivo; la continuazione del Muro della Ceramica, la realizzazione della Nuova Porta della Conoscenza e la Nuova Porta delle Farfalle; il rivestimento dei tre sottopassi; la realizzazione del Nuovo Cantico delle Creature e la collocazione di una scultura dal nome “Cavallo Alato” nell’aiuola del parcheggio di viale Bummacaro, in prossimità dell'I.C. Campanella Sturzo. “L’opera è in linea con l’obiettivo programmatico dell’Amministrazione di incentivare progetti di rigenerazione urbana che migliorino il contesto sociale e ambientale - ha dichiarato il commissario Portoghese - e questo è un atto dovuto nei confronti di un uomo, Antonio Presti e un’associazione verso cui tutti siamo riconoscenti. Da anni si spendono per il quartiere di Librino e la città di Catania, donando bellezza attraverso progetti artistici ed etici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Porta della Bellezza di Librino si prolunga con nuove opere decorative
CataniaToday è in caricamento