Cronaca

Porte di Catania: arrestati madre, figlio e convivente rubano per furto di liquori

Il personale addetto al controllo e sicurezza del centro commerciale "Porte di Catania" si è accorto che i tre, utilizzando le capienti borse in possesso dalle donne, hanno tentato di allontanarsi con svariate bottiglie di liquore sottratte nell'ipermercato interno

I carabinieri di Librino hanno arrestato in flagranza il pregiudicato catanese T.C., 28enne e le catanesi incensurate  B.R. e G.M rispettivamente di anni 59 e 29, per furto aggravato in concorso.

Il personale addetto al controllo e sicurezza del centro commerciale “Porte di Catania” si è accorto che i tre, utilizzando le capienti borse in possesso dalle donne, hanno tentato di allontanarsi con svariate bottiglie di liquore sottratte nell’ipermercato interno. 

I Carabinieri recatisi immediatamente sul posto hanno rintracciato ed arrestato madre, figlio e convivente di quest’ultimo, restituendo la refurtiva del valore stimato di circa 350 euro. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima che si terrà innanzi il Tribunale di Catania. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porte di Catania: arrestati madre, figlio e convivente rubano per furto di liquori

CataniaToday è in caricamento