Porte di Catania, ruba un televisore e altri articoli elettronici: 35enne arrestato

Aveva caricato sul carrello numerosi oggetti rubati prima all'Auchan del centro commerciale e stava tentando di scappare da un'uscita di sicurezza

Mario Privitera, 35 anni, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Librino in flagranza di reato. Aveva appena rubato un televisore lcd ed altri articoli elettronici all'interno del negozio Auchan del centro commerciale. Dopo aver caricato la merce nel carrello l'uomo ha tentato la fuga da una delle uscite di emergenza, ma gli agenti sono prontamente intervenuti .Gli oggetti, per un valore totale di 800 euro, erano stati privati dei sistemi di antitaccheggio. Il 35enne, attualmente in camera di sicurezza, sarà giudicato in direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento