Porto, 10 lavoratori della Navigerium da domani senza lavoro

La Cgil fa sapere che i 10 lavoratori della Navigerium Service da domani smetteranno di lavorare

I 10 lavoratori della Navigerium Service srl che hanno assicurato i servizi di biglietteria per i servizi coperti sino ad oggi dalla New TT LInes per la linea di cabotaggio Catania- Napoli, oggi dismessi a favore della compagnia Grimaldi, da domani smetteranno di lavorare. I dipendenti sono già in stato di agitazione e non è escluso che nelle prossime ore la protesta possa inasprirsi.

Si tratta di un inaspettato risvolto che lascia senza lavoro dieci persone, e senza risposte immediate i sindacati. La Grimaldi non ha annunciato di volere assorbire i lavoratori rimasti esclusi; un silenzio che non lascia ben sperare. Come se non bastasse, non è stato inoltre inviato alcun preavviso da parte dell'azienda New TT Lines.

A comunicare l'apertura di questa nuova vertenza è la Filt Cgil di Catania che per bocca del segretario generale Alessandro Grasso e del responsabile Porti della Filt, Edoardo Pagliaro, parla di "situazione dolorosa, di cui siamo venuti a conoscenza solo informalmente, ma anche paradossale poiché avviene in un contesto in cui si parla di rilancio di infrastrutture portuali e invece bisogna fare i conti con licenziamenti facili e improvvisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento