rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Porto, in arrivo migranti: spari da motovedetta libica

Dopo avere concluso le operazioni di soccorso una motovedetta libica con tanto di lampeggiante e personale a bordo, che nella fase si avvicinamento avrebbe esploso dei colpi in aria a scopo intimidatorio, ha preso il barcone ormai vuoto rimorchiandolo verso terra

E' entrato nel porto di Catania il rimorchiatore privato italiano 'Asso 21' con a bordo numerosi migranti salvati mentre erano su un barcone al largo delle coste della Libia.

Spari in alto mare contro rimorchiatore 'Asso 21'

Dopo avere concluso le operazioni di soccorso una motovedetta libica con tanto di lampeggiante e personale a bordo, che nella fase si avvicinamento avrebbe esploso dei colpi in aria a scopo intimidatorio, ha preso il barcone ormai vuoto rimorchiandolo verso terra. Sul posto è intervenuta una nave della marina militare italiana che ha monitorato il tragitto della motovedetta libica senza eseguire alcun altro tipo di intervento.

Nel porto di Catania, oltre al sistema di accoglienza per i migranti, sono scattati anche i presidi di sicurezza. Sulla sparatoria in mare sono state avviate indagini da parte della polizia di Stato. La Procura distrettuale ha aperto un'inchiesta delegando gli accertamenti alla squadra mobile della Questura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, in arrivo migranti: spari da motovedetta libica

CataniaToday è in caricamento