Porto, arrivata la nave "Aniara" con 233 migranti: nel pomeriggio altro sbarco

Nel capoluogo etneo ci potrebbe essere un secondo sbarco sempre: alle 13.30 è infatti previsto l'arrivo della motonave "Nuovo Mesto"che ha soccorso 237 extracomunitari

La nave mercantile svedese "Aniara", con a bordo 233 migranti, è entrata nel porto di Catania. Le operazioni di trasbordo dei passeggeri sono state effettuate con il rimorchiatore "città di Siracusa" che ha portato al molo di levante 110 uomini, 39 donne e 60 minorenni.

Tutti stanno per essere condotti nell'impianto sportivo Palaspedini, messo a disposizione dal Comune. E' confermato l'approdo nel porto di Catania della motonave 'Nuovo Mesto', che ha soccorso 237 extracomunitari, che dovrebbero essere trasferiti con degli autobus a Messina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento