Positiva al Covid-19 accompagna il marito in ospedale: denunciata

Il personale dell'Asp si era recato a casa della donna per effettuare i tamponi di controllo a tutto il nucleo familiare

Gli agenti del Commissariato di polizia di Nesima hanno denunciato una 46enne, per inosservanza degli obblighi di quarantena imposti dall'autorità sanitaria. Nello specifico, lo scorso 30 settembre, il personale medico qualificato al controllo dei soggetti sottoposti a isolamento domiciliare, si è recato presso l’abitazione della donna per effettuare un tampone di controllo a lei e al suo nucleo familiare, visto che si trovava in isolamento proprio perché già trovata positiva al Covid-19 a seguito di controllo ospedaliero dell’ospedale Garibaldi “Centro”.  il personale dell'Asp però ha constatato che la donna si era allontanata dal domicilio ed era di ritorno, dopo essersi recata presso un ospedale cittadino per far compagnia al proprio marito che doveva sottoporsi a visita medica. La donna quindi era certamente a conoscenza della propria positività da Covid-19 e delle procedure previste dall’isolamento domiciliare obbligatorio a lei imposto ed inoltre, alla data del controllo domiciliare, non poteva avere alcuna certezza circa la sua avvenuta guarigione dal virus Covid-19. Tra l’altro a seguito dei tamponi effettuati, anche un altro elemento del nucleo familiare è risultato positivo al Covid-19 e anch’egli sottoposto all’isolamento obbligatorio. I controlli della polizia proseguiranno allo scopo di verificare l’osservanza di tutte le prescrizioni previste dall’emergenza sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento