menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane, l'Educazione Finanziaria si impara online

La prossima “tappa virtuale” è la provincia di Catania con 3 giornate a partire dal 10 dicembre. Per l’edizione di domani coinvolti i cittadini di Giarre, Scordia, Militello in Val di Catania, Risposto, Santa Venerina, Mascali e Trecastagni

Torna, in una veste completamente rinnovata, il consueto appuntamento di Poste Italiane con l’Educazione Finanziaria e riprendono gli eventi dedicati a tutti coloro che vogliano accrescere le proprie competenze economico-finanziarie. I cittadini della provincia di Catania sono stati invitati alle sessioni didattiche online della durata di 40 minuti con la finalità di fornire loro un contributo concreto e completamente gratuito per aumentarne la consapevolezza ogni qualvolta debbano compiere delle scelte, per sé e per la propria famiglia, in campo finanziario, assicurativo e previdenziale. All’interno degli appuntamenti il focus dei docenti verterà sul tema della previdenza complementare, la pianificazione finanziaria, la protezione, il risparmio e gli investimenti prima di un breve video istituzionale e di uno spazio finale per le risposte alle domande dei partecipanti. In provincia di Catania sono stati previsti tre incontri online che si terranno rispettivamente domani 10 dicembre, martedì 15 e giovedì 17. Per conoscere le modalità di partecipazione e prenotarsi al primo appuntamento, i cittadini potranno rivolgersi agli Uffici Postali di Scordia, Militello in Val di Catania, Giarre, Giarre 1, Risposto, Santa Venerina, Mascali, Trecastagni e Macchia di Giarre. Anche durante questo periodo, in cui il distanziamento interpersonale è diventata la nuova regola sociale, Poste Italiane non ha voluto rinunciare alle proprie iniziative didattiche, adattandole ad un nuovo e più attuale contesto digitale, ancora più diretto e facilmente fruibile. Il progetto è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio, si muove nel segno della tradizionale attenzione dell’Azienda alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento